Alitalia SAI: Info Hotac

Nazionale -

Nella giornata di ieri abbiamo incontrato l'azienda in merito ad uno degli incontri programmati secondo i dettami dell'accordo del 6 maggio.


Abbiamo constatato piccole aperture aziendali alle varie problematiche riguardanti gli “hotel accomodations”, che però non possono essere ritenute ancora soddisfacenti.


A tal proposito l'azienda ci ricorda che la procedura per segnalare eventuali problemi inerenti le varie sistemazioni alberghiere, è la compilazione del modulo “SPN”, telematico per i responsabili dotati di tablet, cartaceo per il resto della popolazione AA/VV. Ricordiamo di segnalare SEMPRE il tipo di problema, il numero di stanza, ed eventualmente allegare foto. Questo perché da oggi tutte le lamentele riguardanti questa tematica sono automaticamente inviate all'ufficio acquisti preposto per le conseguenti verifiche ed eventuali azioni correttive, annullamento del contratto in essere compreso.


L'azienda ci comunica altresì che i contratti nelle strutture alberghiere prescelte hanno la durata di un anno, e che sono state già attivate le procedure per la sostituzione degli hotel di Londra, Palermo e Los Angeles, come da noi richiesto.


La delegazione USB ha posto l'accento sulle soste superiori a 14 ore, che non possono prevedere sistemazione in area aeroportuale. Abbiamo anche auspicato, oltre la sostituzione di una struttura totalmente inadeguata come quella di LAX, di non ricevere più sgradite sorprese per le sistemazioni alberghiere di Lungo Raggio.


Questi incontri continueranno a ripetersi a cadenza trimestrale, USB vi terrà informati sugli sviluppi.

Ricordiamo inoltre che per problematiche inerenti igiene, salute e sicurezza bisogna informare anche il nostro RLS (RLSassistentidivolo.trasporti@usb.it).

 

 

RRSSAA AA/VV Alitalia Sai USB Lavoro Privato


Fiumicino, 06 Ottobre 2015

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni