Argomento:

ARTICOLI DI Rassegna STAMPA 16 e 17 luglio 2008

Venezia -

 


17 luglio 2008 - La Repubblica

La vertenza Poche le corse garantite
Bus fermi domani dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 in poi

Bologna - Autobus fermi domani dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 a fine servizio per uno sciopero indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl, Sdl e Cub trasporti. A renderlo noto è l´Azienda del trasporto pubblico (Atc), precisando che per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle 8.15 al mattino e fino alle 19.15 alla sera.
Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione Fs, o dall´autostazione, fino alle 8.20 al mattino e fino alle 19.20 alla sera. Durante gli orari di sciopero saranno comunque garantite le attività di rilascio di contrassegni e adesivi per le aree regolamentate dal piano sosta (nei consueti orari di apertura degli sportelli), e per il call center Atc sarà assicurata la presenza di un operatore fino alle 9 e dalle 16 al termine del servizio. L´Atc assicura infine che adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio per creare meno problemi possibili ai passeggeri.


16 luglio 2008 - La Nuova Ferrara

Contro la fusione
Cub trasporti sciopero all’Acft

Ferrara - Scatta all’Acft lo sciopero di Cub Trasporti contro la fusione. Così nuove agitazioni sindacali coinvolgono l’azienda di trasporti ferrarese dopo il «lunedì nero» del 7 luglio, quando c’era stato lo sciopero generale dei trasporti. L’Acft informa che «il coordinamento regionale dei sindacati di base ha proclamato uno sciopero, di 4 ore, per la giornata di venerdì 18 luglio 2008, articolato dalle ore 11.00 alle ore 15.00». Pertanto, continua in una nota il direttore generale dell’azienda Aldo De Robertis, «per tutta la durata dello sciopero, si potranno avere disagi per l’utenza sui servizi urbani ed extraurbanì». Acft garantisce comunque che, circa le modalità operative della astensione ai capolinea e le principali fermate verranno affisse «opportune informazioni».


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni