AUTOFERROTRANVIERI: CI VOGLIONO COMPRARE CON UNA MANCIATA DI €!!!

In allegato il testo dell' ipotesi di accordo nazionale di rinnovo CCNL Autoferro e volantino.

Nazionale -

Nella notte del 28 novembre 2015 Filt- Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl – Fna hanno sottoscritto l’accordo per il rinnovo del contratto nazionale del trasporto pubblico locale 2015-2017.... piccolo particolare il contratto era scaduto da 7 anni.

Quel che emerge ad una prima lettura dell'accordo è che, a fronte di un UNA TANTUM, a conguaglio, di 600 € (non pensionabile e non valutabile nella base imponibile del TFR) a copertura del periodo dal 1° aprile 2012 fino al 30 ottobre 2015 (che verrà erogato in due trance 400 € nel mese di gennaio 2016 e 200 € nel mese di aprile 2016) ed un aumento salariale di 100 € lorde a parametro 175 (che verranno erogati 35 € a dicembre 2015, 35 € a luglio 2016 e 30 € nell'ottobre 2017) i lavoratori tutti subiranno un peggioramento delle normative e delle condizioni di lavoro.


Concretamente...

  • La durata dell'orario settimanale di 39 ore sarà realizzata come media nell'arco di un periodo pluri-settimanale di compensazione di 26 settimane consecutive (invece delle attuali 17 settimane) con un limite massimo settimanale di 50 ore ed un limite minimo di 27 ore (flessibilità totale);
  • Sarà adeguata la prestazione effettiva dell'orario contrattuale a livello aziendale saturando al massimo livello tecnicamente ed organizzativamente possibile senza oneri aggiuntivi per le imprese;
  • Entro tre mesi dalla firma dell'accordo le aziende (anche in assenza di accordi aziendali ed in attesa di questi... sic) procederanno alla riduzione dei tempi accessori programmati nei turni di servizio, nella misura massima di 5 minuti per ogni turno di lavoro giornaliero;
  • E' prevista la definizione a livello aziendale di accordi che consentano , nella programmazione dei turni di 60 minuti del limite medio settimanale dell'orario di lavoro (STRAORDINARIO OBBLIGATORIO);
  • Nella programmazione dei turni di lavoro è previsto un incremento, per ogni dipendente, dell'orario di lavoro fino ad un massimo di 13 ore nell'arco del periodo pluri-settimanale di compensazione di 26 settimane;
  • Il limite massimo delle prestazioni straordinarie individuali vendono aumentate di fatto lo straordinario individuale è fissato in 300 ore annuali con il piccolo particolare che queste ore non concorrono all'ammontare delle ore di straordinario svolte ai sensi dell'art. 5 del D.lgs. n.66/2003 e all'art 27 comma 8 dell'art.27 del nuovo CCNL;
  • Nell'Allegato 4 del CCNL del 28 novembre all'Art.1, comma 1 l'ultimo capoverso prevede che il lavoratore entro tre giorni dall'inizio della malattia debba inviare all'azienda il certificato medico della malattia ….piccolo particolare la nuova regolamentazione INPS prevede che il medico rilasci al lavoratore un codice;
  • L'art. 28 del nuovo contratto, lettera a) Previdenza Integrativa ultimo capoverso recita” Per i lavoratori che alla data del 1à luglio 2017 non risultano iscritti a Priamo, tale contributo comporta l'adesione contrattuale degli stessi al Fondo medesimo.... Non si comprende se l'adesione al Fondo diventi obbligatoria per tutti anche per quelli che non hanno mai voluto aderire.

Non vendiamoci per una manciata di euro lordi
AL REFERENDUM VOTIAMO NO!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni