Bilancio sullo Sciopero del 16 Marzo

Sciopero 16 Marzo: un bilancio positivo nonostante i giochi sporchi dell'azienda aiutata in questo dalla Filt Cgil

Nazionale -

Il secondo sciopero di 24 ore indetto da USB per gli Assistenti di Volo di Meridiana si sta chiudendo con un bilancio più che positivo: la compagnia si è vista costretta a cancellare quasi tutti i voli non garantiti dalla legge. Un risultato che non può essere sottovalutato anche alla luce del fatto che USB sta portando avanti la vertenza contro la situazione aziendale e il pessimo accordo sottoscritto il 18 novembre scorso in perfetta solitudine e contro un fronte che vede tutte le altre Organizzazioni Sindacali, fatto salvo per UP e APM per la categoria dei Piloti, schierate con l'attuale dirigenza.

Il risultato sarebbe stato ancora migliore se Meridiana, ormai sull'orlo di una crisi di nervi, non avesse giocato sporco affermando il falso rispetto a molti voli, spacciandoli per garantiti e minacciando molti Assistenti di Volo attraverso comunicazioni strumentali e fasulle.
Un comportamento non solo scorretto ma che danneggia le libertà sindacali e non rispetta quanto previsto dalle già stringenti leggi italiane sullo sciopero. Per questo USB ha già denunciato presso gli organi competenti tale comportamento anti sindacale.

A questo si è anche aggiunto un simpatico siparietto dove su un volo, colleghi in sciopero sono stati sostituiti all'ultimo tuffo da un delegato sindacale della Filt Cgil, cosa alquanto bizzarra visto che la stessa organizzazione sindacale ha chiuso negativamente la seconda fase della procedura di raffreddamento e dovrebbe indire uno sciopero di 4 ore nelle prossime settimane.

In considerazione di questo, sembra lecito chiedersi, come interpretare l'immagine di una sigla che, storicamente per 50 anni, ha sempre difeso i lavoratori e che oggi con un repentino cambio di rotta, sceglie di fare quadrato sulla gestione degli Amministratori Delegati, il cui unico obiettivo è quello di annichilire la dignità dei lavoratori.



La vertenza continua con forme ancora più diffuse di dissenso e conflitto che illustreremo a breve.
Un grazie ai tanti che oggi hanno confermato la loro fiducia in USB.
 

USB Lavoro Privato

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni