Caro collega getta via l'indifferenza. Il 30 maggio sciopero nazionale del Trasporto Aereo

Nazionale -

La situazione di crisi del trasporto aereo sta inesorabilmente trascinando tutti noi in uno stato comatoso, immobili difronte ad una strada che sembra ormai definita.

Come se la nostra vita lavorativa appartenesse ad altri e noi fossimo solo degli spettatori privilegiati.

La nostra storia non è diversa da tanti altri lavoratori che dentro quest'aeroporto ci hanno lavorato per anni, gettati al macero in cambio di 30 denari.

La nostra storia rischia di avere un epilogo altrettanto drammatico.

La cosa che fa più male è leggere negli sguardi di chi ci circonda l'indifferenza, il male invisibile di questo secolo buio.

Con la nostra indifferenza abbiamo contribuito ad un sistema di vita che ha fatto passare ogni sorta di ingiustizia.

Ogni ambiente ha digerito o ingerito cose che naturalmente andavano sputate.

L'indifferenza anche di non controllare più cosa succedeva poco lontano da noi, tanto finché non ci riguarda perché incuriosirsi?

L'indifferenza di chi comodamente preferisce guardare invece che prendere parte, con impegno e responsabilità.

L'indifferenza di chi pensa che c'è qualcun altro che ci deve pensare, muoversi ed agire.....ed io che faccio intanto?

Muoio, è il caso di rispondere, muoio dentro e fuori!

Pensare di salvarsi girandosi dall'altra parte sperando di essere tra quelli che si salvano, è soprattutto l’inizio di un lento suicidio.
Perché non esiste una fine alla speculazione. Ci sarà sempre un motivo per prendersi un pezzo di dignità dei lavoratori.
Noi pensiamo che la storia di tanti altri lavoratori che in questi anni hanno perso il lavoro debba servire come insegnamento, che non è non possiamo lasciare in mano ad altri il nostro futuro.

Il 30 maggio c'è uno sciopero di 24 ore di tutto il personale del trasporto aereo, quel giorno si può decidere di far finta che non serva a niente, che il dado è tratto, affidandosi alla fortuna.

Oppure assumersi la responsabilità di scegliere di tentare di cambiare le cose, sapendo che la strada è difficile e neanche scontata. Noi pensiamo che valga comunque la pena di provarci.


Il 30 maggio fa la cosa giusta, aderisci allo sciopero nazionale di USB, dalle ore 01,00 alle 23,59

Per i Non turnisti intero turno per i settori operativi usciranno le modalità specifiche

L'indifferenza ci porta a non giocare la partita della vita!


 

Fiumicino, 22 maggio 2014 USB Lavoro Privato


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni