Comunicato RSA AA/VV MERIDIANA FLY su manifestazione in aeroporto a Malpensa il 7 gennaio 2012

Nazionale -

Il 7 Gennaio scorso si e' svolta una manifestazione dei dipendenti MeridianaFly presso l'aeroporto di Malpensa.
 
Circa 200 tra assistenti di volo, piloti, dipendenti di terra e maintenance hanno sfilato, imbracciando striscioni e bandiere USB, che ha organizzato la manifestazione, con lo scopo di  catturare l'attenzione sulla vicenda che si consuma in questi mesi nel secondo Gruppo Aereo d'Italia.
 
Un drastico piano di ridimensionamento che lascera' a terra aerei e moltissimi dipendenti, nella piu' assoluta incertezza del futuro.
 
A nulla sono serviti gli interventi a gamba tesa sul costo del lavoro operati dai vari AD che si sono succeduti in Meidianafly dal 2009 e ad ancora a  meno e' servito il piano lacrime e sangue dell'attuale AD , Giuseppe Gentile, la cui punta di diamante sono stati i famigerati giri macchina.
 
Spontanee ed accorate  le reazioni di molti colleghi esasperati che non si sono risparmiati in critiche e denunce a viso aperto contro una gestione fallimentare al punto da aver compromesso la stessa continuita' aziendale.
 
I numeri di CIGS non danno spazio ad ottimismo o a progettualita', il nostro settore, strategico per l'economia di un Paese moderno, sta implodendo a causa di scelte sbagliate perpetrate negli anni, di dirigenze mediocri e , purtroppo, di Sindacati non all'altezza del compito e del mandato dei lavoratori, loro affidato.
 
I numeri di questa manifestazione ci hanno confortato ed hanno dimostrato che quando solidarieta' e coesione superano personalismi e scetticismi, la categoria dei lavoratori del trasporto aereo sa essere di gran lunga migliore di coloro i quali ne governano i labili equilibri.
 
Usb non puo' far altro che ringraziare tutti i colleghi Meridianafly che hanno risposto all'appello.

Da tutti noi un grazie di cuore.
 
Nessuno di noi deponga le armi: quella del 7 e' stata una battaglia, ma la guerra e' ancora lunga.
 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni