Argomento:

COMUNICATO STAMPA

Stamattina presso la stazione centrale di Napoli al binario 19 si è consumato l’ennesimo omicidio sul lavoro. E’ rimasto folgorato da una scarica elettrica un lavoratore di una ditta appaltante di Trenitalia.

 

Ancora una volta l’azienda non ha tenuto conto delle elementari norme di sicurezza arrivando a non far sospendere i lavori nonostante l’incidente accaduto.

 

Solo la reazione indignata di alcuni lavoratori ha fatto in modo che almeno si transennasse il luogo.

 

La CUB – TRASPORTI  denuncia la grave mancanza di norme a tutela del lavoro, la diffusione del sistema di subappalti i quali abbassano la qualità del lavoro e denuncia la complicità di CGIL CISL e UIL e dei cosiddetti partiti di sinistra i quali ostentano una pavida complicità con la direzione aziendale e il sistema affaristico su cui si regge.

 

 

CUB – TRASPORTI

CAMPANIA

 

 

Napoli, 27/11/2008

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni