Argomento:

Congresso CUB Regionale Trasporti Emilia Romagna

 

 

 

 

PERCORSO PER IL PRIMO CONGRESSO CUB TRASPORTI

Bologna -

 

 

 

Il percorso di costruzione della CUB Trasporti Regionale parte dall’esigenza di unificare le strutture dei trasporti già esistenti nei vari settori, per favorire una politica generale ed unitaria di classe nei trasporti in un ambito confederale.

 

Al fine di definire compiutamente gli assetti interni alla CUB Trasporti, va ovviamente conosciuta la consistenza reale dell’organizzazione, la sua diffusione territoriale, la eventuale partecipazione alle relazioni industriali aziendali e/o nazionali di settore, il quadro dirigente locale.

 

A tal fine viene indicata come data per l’effettuazione del 1° Congresso Regionale CUB Trasporti Emilia Romagna il 19 aprile 2008.

 

Ogni struttura della CUB Trasporti dovrà a tal fine certificare la propria situazione attraverso la compilazione della scheda allegata e farla pervenire ai coordinatori della CUB Trasporti entro e non oltre il 05 03 2008. Tale certificazione è indispensabile ai fini della partecipazione al percorso congressuale della CUB Trasporti Regionale.

 

Per preparare l’Assemblea Regionale della CUB Trasporti, i membri del Coordinamento Regionale Provvisorio CUB Trasporti entro il 10 03 2008 predispongono il documento congressuale, stabiliscono il calendario dei congressi aziendali, definiscono la data e il luogo dell’Assemblea regionale, i criteri di partecipazione.

Proposta criteri partecipazione

a) Congresso aziendale – partecipano tutti gli iscritti alle strutture della CUB Trasporti, rinnovano la RSA, eleggono i delegati al Congresso Regionale in proporzione agli iscritti pari ad 1 (uno) delegati ogni 20 (venti) iscritti o frazione di venti (venti).

b) Per il gruppo F,S, verranno considerate le articolazioni RFI-DCI; RFI DCM; Trenitalia (pass.-reg-cargo) come aziende separate.

c) Congresso Regionale – partecipano i delegati eletti a livello aziendale, oltre ai membri del Coordinamento Regionale Provvisorio; elegge il Coordinamento regionale della CUB Trasporti garantendo comunque al suo interno la rappresentanza di tutti i settori presenti sul territorio regionale; elegge i delegati al Congresso Nazionale in misura di 1 (Uno) delegato ogni 50 (cinquanta) iscritti o frazione di 50 (cinquanta); garantendo comunque al suo interno la rappresentanza di tutti i settori presenti sul territorio regionale e compatibilmente la rappresentanza di ogni provincia.

 

Per superare le difficoltà derivanti dalla frammentarietà della struttura F.S., le eventuali articolazioni provinciali del settore ferroviario saranno così articolate;

• N.O.: PC,PR,RE,MO

• Centro: BO,FE

• S.E.: FC,RA,RN

 

Al fine di facilitare la discussione ai congressi potranno partecipare, oltre ai rappresentanti confederali regionali, i membri del Coordinamento Nazionale della CUB Trasporti.

 

Il costo dell’assemblea regionale è completamente a carico delle strutture aziendali e/o Provinciali che verseranno la propria quota di partecipazione in relazione ai delegati loro spettanti.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni