Argomento:

CONTINUA LA LOTTA DEI LAVORATORI LICENZIATI NEL GRUPPO ACT

Gli ex lavoratori delle Società DC Viaggi e Seppi, consorziate nel Consorzio Orfeo, già licenziati in tronco continuano a protestare davanti al Comune di Reggio Emilia ( incatenandosi ) .

Non accettano il ricatto , con le proposte ricevute dalle stesse società che li ha già licenziati, di essere riassunti in prova per tre mesi, in attesa di un eventuale affidamento di linee; in quanto queste proposte avvengono in seguito alle proteste già messe in atto: contro la speculazione sui diritti dei lavoratori, il non rispetto delle normative sulla salvaguardia delle clausole sociali, la mancanza di rispetto della dignità delle persone, l'impossibilità di programmare il futuro essendo venuta a meno la capacità imprenditoriale e la credibilità del datore di lavoro.

Pertanto la decisione obbligata di continuare la protesta per chiedere:che venga attuata la delibera del consiglio comunale, e che rapidamente si applichi il protocollo d'intesa sottoscritto tra Autolinee dell' Emilia e le Organizzazioni Sindacali e di essere i primi beneficiari di questa intesa per far si che non restino solo promesse.

 

 

Reggio Emilia 21 giugno 2008

 

Reggio Emilia -
* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni