Argomento:

CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DEL TRASPORTO PUBBLICO PER LA DIFESA DEL DIRITTO ALLA "MOBILITA' BENE COMUNE" PER IL DIRITTO ALL'ABITARE PER UNA BUONA OCCUPAZIONE E UN REDDITO GARANTITO

MANIFESTAZIONE 24 GENNAIO!!!

Bologna -

 

 

Il 24 gennaio, contestualmente alla giornata di sciopero nazionale del Trasporto Pubblico Locale contro le politiche liberiste del Governo sui servizi pubblici, l’USB manifesterà per l'intera giornata contro le politiche di privatizzazione messe in atto dalla Regione Emilia Romagna in linea con i dettami europei di smantellamento del servizio pubblico a spese dei lavoratori e degli utenti.

 

Manifesteremo per la difesa del diritto alla “mobilità bene comune” contro la Regione Emilia Romagna che, dopo aver contribuito, insieme alle scelte fatte da Trenitalia di privilegiare l'alta velocità, a peggiorare il servizio ferroviario, tagliando i finanziamenti al trasporto dei pendolari in favore delle grandi opere (tav, fico, People Mover), ha dato il via alla privatizzazione decidendo di mettere a gara il trasporto ferroviario regionale.

 

Manifesteremo per una buona occupazione e per un reddito garantito, chiedendo la creazione di un “Piano di lavoro e per il reddito” che veda lo stato indirizzare l'economia espandendo l'intervento pubblico.

Per la difesa del diritto all’abitare, opponendoci alla nuova legge sulle politiche abitative approvata dall’Assemblea Regionale dell’Emilia Romagna. Legge che, ancora una volta, cerca di elargire milioni di euro a banche e costruttori per recuperare l’invenduto immobiliare. Mette ai margini la parte di abitanti meno tutelata della cittadinanza e non permette che il diritto all’abitare e all’edilizia popolare venga vista come una possibilità di recuperare salario indiretto.

 

USB, invita tutte le lavoratrici e i lavoratori a partecipare alla manifestazione indetta da USB nella giornata del 24 gennaio, contro le politiche di privatizzazione, per il rilancio del trasporto pubblico e  una “mobilità bene comune”, per la reinternalizzazione dei servizi e dei lavoratori già affidati ai privati, per una buona occupazione e un reddito minimo garantito, per il diritto all’abitare.

 

 

VENERDI' 24 GENNAIO 2014

 

PRESIDIO ORE 8.30 IN VIA DI SALICETO (sotto la sede Tper)

 

CORTEO FINO ALLA REGIONE

 

PRESIDIO PERMANENTE IN PIAZZA ALDO MORO

 

ORE 17.00 ASSEMBLEA SUL DIRITTO AL REDDITO E ALL’ABITARE

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni