CTP, pensionati e lavoratori in presidio alla Città metropolitana di Napoli. USB: stanziare i 48 milioni non erogati

Nazionale -

Nuovo presidio di protesta davanti alla sede della Città metropolitana di Napoli da parte dei dipendenti e pensionati della CTP.  Il presidio è stato organizzato dall'Unione Sindacale di Base per chiedere lo stanziamento di 48 milioni di euro dei corrispettivi chilometrici, non erogati dalla Città metropolitana alla società di trasporto pubblica provinciale, per far fronte al pagamento dei TFR ai pensionati.

Circa 50 tra pensionati e lavoratori si sono dati appuntamento per ricevere le opportune risposte circa i tempi e le modalità con cui la Città metropolitana, ente economicamente in attivo, proprietaria di CTP, intenda risolvere la problematica.

Una delegazione di lavoratori ha chiesto ed ottenuto di essere ricevuta dal delegato del sindaco metropolitano, Enrico Panini, il quale ha accolto le ragioni sociali della protesta promettendo di intervenire nelle prossime ore e di convocare l'USB entro la prossima settimana per offrire risposte concrete.

L'USB continuerà a monitorare la situazione ed eventualmente, qualora non arrivino le risposte auspicate, attiverà nuove forme di mobilitazioni e di lotta fino alla risoluzione della vertenza.

USB Lavoro Privato

USB Pensionati

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati