Dicharazione unitaria dei Sindacati dei ferrovieri d'Europa

Nazionale -

Il settore ferroviario, come tutti i servizi pubblici, è fortemente attaccato dai vari governi e dalle diverse istituzioni al servizio dei capitalisti. Le privatizzazioni riguardano tutte le attività ferroviarie, le ristrutturazioni mirano a smantellare le reti pubbliche che integrano le operazioni di infrastruttura e il trasporto ferroviario, i diritti dei lavoratori delle ferrovie sono costantemente rimessi in discussione.

Tutto ciò fa parte della lotta globale portata dai datori di lavoro, dagli azionisti e dai banchieri, contro coloro che vivono dei frutti del loro lavoro. In tutti i Paesi, governi e padronato mettono in atto dei piani d’austerità che rispondono alle esigenze delle istituzioni internazionali: Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale, Banca Centrale Europea, ecc. La loro ricetta è semplice: far pagare la gente, sfruttare sempre di più i lavoratori per aumentare il potere e i profitti di una piccola minoranza.

Il sindacalismo ha la responsabilità di proporre alternative e costruire i rapporti di forza che consentano ai lavoratori di invertire questa tendenza. È necessario agire sul piano interprofessionale, per unificare le nostre lotte e offrire prospettive di cambiamenti profondi nell'organizzazione della società. È essenziale che ciascun settore di attività, ancori questo approccio alla realtà, e che sia la base e la massa dei lavoratori ad appropriarsene e a metterlo in opera.

I nostri sindacati si sono riuniti a più riprese. Essi portano a conoscenza dei ferrovieri dei vari paesi europei il loro accordo sui punti elencati di seguito e lavoreranno insieme per costruire le mobilitazioni necessarie. Il nostro approccio continua quello della Rete sindacale internazionale di solidarietà e di lotta e della rete sindacale Rail sans frontière ed avviene nel rispetto con le decisioni di ciascuna delle nostre Organizzazioni di essere o no membro di una Organizzazione Sindacale Internazionale, soprattutto, è aperta a tutte le Organizzazioni che approvano questa affermazione e la traducono in atti con la pratica quotidiana delle loro attività.

 

 

SFF/CGT

SF

CGSP Cheminots

ORSA Ferrovie

USB Rail

LAB

SUD-Rail

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni