Incrociano le braccia gli autoferrotrnanvieri della regione Umbria

Perugia -

 

Ampia adesione allo sciopero di ventiquattro ore proclamato dall'esecutivo regionale USB lavoro Privato, nella società Busitalia Sita Nord regione Umbria per il giorno 2 aprile u.s.

La mobilitazione ha visto la partecipazione di tutti gli impianti diffusi nella regione Umbria; nella città di Perugia è stata raggiunta una adesione di circa del 90% confermando la scelta di prtagonismo dei lavoratori.

Nella città di Terni l’adesione ha raggiunto oltre il 50%, mentre il 100% in diversi depositi extraurbani del Perugino.

Ancora una volta i lavoratori si sono schierati per:

  • la dignità e la giustizia sociale, stesso lavoro stesso salario, abbattimento dei doppi e tripli regimi salariali;

  • la sicurezza dei cittadini e degli addetti al settore;

  • far si che le aziende di TPL tornino in mani pubbliche e che la politica torni ad investire sul Trasporto Pubblico Locale abbattendo drasticamente il costo del biglietto per i cittadini.

 

USB Lavoro Privato

Federazione Regionale Umbria

Terni, 3 aprile 2022

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati