I LAVORATORI DELLA LOGISTICA DELLA A.CAPALDO S.p.a DENUNCIANO E LOTTANO PER I LORO DIRITTI NEGATI E LA LORO DIGNITÀ CALPESTATA

Avellino -

SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI
Alla A. CAPALDO Spa di Avellino, il sistema appalti e subappalti nella logistica si basa sulla negazione dei diritti economici e normativi dei lavoratori, oltre alla illegalità diffusa sul piano contributivo e fiscale.
Ogni anno i lavoratori della logistica vengono scaricati e caricati sistematicamente da una cooperativa all'altra in barba alle norme che regolamentano la materia e al CCNL di categoria (Trasporto merci e logistica). Lungo questi anni tutti lavoratori hanno perso retribuzioni, scatti di anzianità, livelli di inquadramento, TFR e contributi previdenziali.

E NON E' FINITA QUI !!!
Nell'ultimo passaggio dalla COOP. COIREMA alla SVA COOPERATIVA i lavoratori oltre a quello che hanno subito nel passato sono stati beffati per l'ennesima volta con una ridicola transazione tombale sul pregresso e con il cambio del CCNL di categoria firmato da una sola sigla sindacale, la cisal che riduce drasticamente la loro paga base e tutti gli istituti contrattuali di circa 500 € mensile.

E L'ISPETTORATO DEL LAVORO DI AVELLINO?

Nulla è cambiato dopo l'intervento dell'ispettorato del lavoro, anche se ha prodotto tanti verbali che confermano tutto ciò che denunciamo, perciò ci siamo chiesti e ci chiediamo a tutt'oggi del perché di questo atteggiamento del DTL di Avellino? Ci domandiamo che ruolo devono avere i Dipartimenti Territoriali del Lavoro e le Istituzioni nel ripristinare la legalità nei luoghi di lavoro e nel garantire i diritti e la dignità dei lavoratori in questo
paese? Perché non è mai stata chiamata la società A.CAPALDO Spa a rispondere delle sue responsabilità in solido verso i lavoratori? Fino a quando chi schiavizza e sfrutta i lavoratori continuerà a farla franca?.

L'UNICA RISPOSTA E' LA LOTTA
Troppe domande si sono fatte su questa assurda vicenda. Per l'USB e i lavoratori è finito il tempo dell'attesa, è ora di reagire per un presente e un futuro diversi .

ASSEMBLEA PUBBLICA
Venerdì 13 maggio alle ore 15,00
Avellino- Via Vasto – Sala ex Asilo Patria e Lavoro
Sono stati invitati:
I Sindaci di Avellino, Manocalzati e Atripalda; Assessori alle Politiche Sociali; Il Prefetto, il Direttore del DTL; Capigruppo del Consiglio Comunale di Avellino.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni