Incontro in Prefettura tra USB e DTR Campania

Napoli -

In data odierna, negli uffici della Prefettura di Napoli, sono state espletate le procedure di conciliazione attivate da USB.

Per USB erano presenti il Coordinatore Regionale Lavoro Privato, Coordinatore Regionale FS, il RSU e il RLS.

Vista la diserzione della DTR Campania (giustificata dal non aver letto l'invito perchè non è stata aperta la pec!), la discussione è avvenuta tra i rappresentati di USB ed il Viceprefetto ed il suo segretario.

Dopo aver spiegato il motivo principale della richiesta di convocazione (la sicurezza del personale sui luoghi di lavoro), vista la assenza della controparte, la discussione si è spostata sull'atteggiamento ostruzionista ed esclusivo che la DTR ha assunto e continua ad assumere nei confronti di una organizzazione sindacale che si è affermata come terza forza alle ultime elezioni RSU nel collegio 52.

Dopo qualche minuto arriva la richiesta telefonica, da parte della DTR Campania, di spostare l'incontro ad altra data.

All'unanimità accettiamo la proposta sottolineando che VOGLIAMO RISOLVERE I PROBLEMI, DARE RISPOSTE CONCRETE AI LAVORATORI E NON CREARE ULTERIORI DISAGI ALLA POPOLAZIONE.

USB denuncia ancora una volta la antidemocraticità dell'Accordo Interconfederale 2014, che rende una Organizzazione sindacale riconosciuta dalle Istituzioni e dallo Stato, non riconosciuta da una azienda!


Esecutivo Ferrovieri

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni