Invece è il momento di svegliarsi!!!

Perché stanno smantellando i diritti e la dignità dei lavoratori l'aeroporto di Venezia:

 

 

 

 

• E' in atto una manovra per scaricare sui lavoratori le responsabilità di SAV, per la disastrosa situazione di bilancio in cui versa da troppi anni e che vede troppi silenzi colpevoli, utilizzando il mancato rinnovo, ricercato volutamente dalla stessa, dei contratti di servizio con Alitalia e LUFTANSA che scadono a fine anno;

• La procedura è stata avviata il 15 ottobre 2007 con l'intento di evitare che la questione scoppiasse a Natale in pieno periodo di traffico e quindi per fiaccare la legittima incazzatura e protesta dei lavoratori;

• Sono state consumate, strumentalmente, settimane di gioco al rimpiattino con incontri sindacali e istituzionali di fatto inconcludenti per arrivare a fine anno per imporre con i fatti l'unica ipotesi alla fine percorribile, da sempre ricercata evoluta, il trasferimento del personale volutamente fatto risultare in esubero, nei limiti delle compatibilità di assunzioni con il fabbisogno che dichiarerà Aviapartner relativamente al numero delle risorse ed alle specifiche competenze professionali che dichiarerà di ritenere necessarie con il rispetto esclusivo del CCNL applicabile il che ne caso in questione significa con l'azzeramento dei diritti acquisiti;

• La situazione è volutamente cercata con l'intento che i lavoratori, pur di avere uno straccio di lavoro, rinuncino a quanto loro aspetta da troppo tempo sia in termini salariali (aumenti, PDR, ferie, passaggi di qualifica, scatti di anzianità ecc.) che in termini normativi.

IL 14 DICEMBRE SCIOPERIAMO PERCHE':

• AD ANDARE IN MOBILITA', FUORI DALLE ATTIVITA' AEROPORTUALI, SIA SAV ..... ALLA QUALE VIENE CONCESSO DI OPERARE NELL'AEROPORTO NONOSTANTE DA SEMPRE CHIUDE I BILANCI IN ROSSO!!!(2003 -2.192.398, 2004 – 2.376.744, 2005 -2.924.944, 2006 -2.920.500)

 

• LA PROCEDURA DI MOBILITA' O DI CESSIONE DEL PERSONALE AD ALTRO HANDLER SIA BLOCCATA ADEGUANDO IL PERSONALE AL FABBISOGNO CHE REALISTICAMENTE SERVE PER LAVORARE IN CONDIZIONI UMANE!!!

Occorre una forte RISPOSTA per difendere i diritti dei lavoratori e per un servizio veramente finalizzato ai diritti degli utenti (passeggeri) e non al profitto per pochi.

 

CUB

TRASPORTI

Venezia

Ve 10 dicembre 2007

CUB Trasporti 30173 VENEZIA Via Camporese, 118 Tel – Fax 0415312250

www.trasporti.rdbcub.it - E-Mail:info@venezia.trasporti.rdbcub.it

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni