LA PROTESTA E LA PROPOSTA

Il 29 e il 30 maggio USB chiama i lavoratori a protestare e scioperare per sostenere le loro specifiche vertenze e per sostenere la proposta del nostro sindacato sulle politiche dei trasporti e della mobilità

Nazionale -

USB ha ieri consegnato al Ministero dei Trasporti un documento su trasporti e mobilità. Oggi ha inviato lo stesso anche al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio.

Questo il testo della lettera: “La scrivente Confederazione, nel proporre un proprio sintetico contributo sullo sviluppo del comparto dei trasporti e della mobilità nel paese che alleghiamo alla presente e già proposto e rappresentato al Ministero dei Trasporti il giorno 28 maggio 2014, richiede l'apertura di un confronto complessivo che abbia come obiettivo fondamentale la definizione di un Piano Generale dei Trasporti che  tenga conto delle compatibilità sociali ed ecologiche del paese.
La situazione occupazionale è inoltre talmente grave che si rende necessario sia un intervento immediato sulle vertenze in atto, sia una politica di lungo respiro che ponga le basi di un reale e concreto sviluppo del settore.”

Ma mentre si richiede il confronto con il Governo USB lancia lo sciopero nei trasporti.
Molto soddisfacenti i risultati dello sciopero dei ferrovieri di oggi e domani sarà la volta del Trasporto Aereo e del Trasporto Pubblico Locale.

 

 

Leggi in allegato il documento completo

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati