Lavoratori degli appalti ferroviari: " E' ORA DI DIRE BASTA "

Roma -

 

È il momento di dire basta ai soprusi delle aziende che non rispettano il ccnl delle attività ferroviarie.


E’ arrivato il momento di dire basta a quei sindacati che hanno svenduto i nostri diritti in cambio di favori.


E’ arrivato il momento di dire basta a questo modo di fare impresa, al ricorso degli ammortizzatori sociali anche quando non ci sono le condizioni, scaricando il peso della crisi sui lavoratori e sullo Stato. E’ arrivato il momento di dire basta alla precarietà in ferrovia, il cui unico scopo è quello di tenere sotto ricatto i lavoratori .


E’ arrivato il momento dire basta al lavoro senza la sicurezza, per non dover piangere ancora altri morti sul lavoro.


E’ arrivato il momento di dire basta a certe voci messe in circolazione che vogliono impaurirci, paventando il rinnovo del contratto applicando quello delle pulizie civili: a questo risponderemo con lotte sindacali.


E’ ora di dire basta a questa formula delle gare di appalto al massimo ribasso; questo ribasso sono sempre e solo i lavoratori a pagarlo: con la precarietà, la flessibilità e gli ammortizzatori sociali.


E’ per tutti questi punti che sono stati trattati che cominceremo ad indire assemblee nei luoghi di lavoro. Invitiamo alla massima partecipazione .


I lavoratori degli appalti FS - USB Lavoro Privato

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni