Napoli. USB OCCUPA SEDE: ANM E' DEI LAVORATORI E DEI CITTADINI, NON DI QUESTA INCAPACE DIRIGENZA!

UN INSPIEGABILE “MURO DI GOMMA” RESPINGE OGNI QUALSIVOGLIA TENTATIVO ABBIA FATTO QUESTA O.S. DI POTER PARTECIPARE ALLA GESTIONE E ALLA RISOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE IN QUESTIONE

Napoli -

 

 

In data odierna la USB, a seguito di una serie di richieste di incontro e di risoluzione delle più disparate problematiche, non avendo avuto alcun riscontro oggettivo, non essendo riuscita a trovare, da parte datoriale, altro che promesse di massima che non sono andate oltre il vago impegno ad affrontarne le criticità, ha deciso, suo malgrado, di occupare la sede aziendale.

 

     E’ da diverso tempo che la nostra OS ha richiesto ad ANMcome intende affrontare diverse questioni irrisolte che giacciono ancora sul tappeto, rispetto alle quali possiamo e vorremmo offrire soluzioni, le quali speriamo e sappiamo possano essere condivise dalla maggior parte dei lavoratori e siano propedeutiche al buon funzionamento della partecipata stessa.

 

     Non avendo altra strada da percorrere per far risaltare queste argomentazioni, ci sentiamo in dovere, a tutela delle maestranze e dei cittadini-utenti, ad occupare la Direzione ANM a tempo indeterminato, senza escludere ulteriori forme di lotta, fino a quando non avremo risposte in merito a:

 &nbs

  • GESTIONE INIDONEI: Bisogna, in primo luogo, attuare adeguate forme di prevenzione e protezione, come previsto dal D.Lgs. 81/2008 al fine di evitare, col tempo, l’aumento dei casi di inidoneità alla guida, in considerazione dei rischi, accertati, cui sono soggetti i conducenti. Gli inidonei definitivi, attualmente presenti in azienda, VANNO TUTELATI E SALVAGUARDATI ricercando, all’interno della stessa, mansioni alternative, ovviamente, a seguito di visite effettuate, come per legge, ai sensi del DM 88/99 da parte delle strutture competenti (S.S.N. e F. S.), e non come avvenuto fino al 2011, ovvero, attraverso il parere di un medico, “privato”, di fiducia aziendale;
  • QUESTIONE PASSAGGI METRONAPOLI: In che modo si intende procedere nei confronti delle maestranze che hanno ottenuto tempistici e miracolosi miglioramenti di salute, al punto che, sono passati dallo stato di inidoneità definitiva a quello di “abili arruolati” ai sensi del DM 88/99;
  • APPLICAZIONE LEGGE 2328 ART.10: ANM continua a disattendere, malgrado le nostre numerosissime sollecitazioni, l’affissione dei turni dei conducenti, come disposto dalla richiamata normativa, esponendosi ad una “valanga” di ricorsi legali per nulla salutari per le condizioni finanziarie della medesima;
  • RIMODULAZIONE DELLE TABELLE A CONCESSIONE: Vetuste e obsolete, sospette di favorire clientelismo di tipo sindacale. Non più funzionali alle esigenze di mobilità dei cittadini e della organizzazione del lavoro dentro ANM , in particolare nei fine settimana e nelle ore serali,;
  • PRESENTAZIONE PIANTA ORGANICA ANM: Vogliamo sapere ogni singola risorsa di questa azienda dove è impiegata, in che modo è stata impiegata e con quale selezione ha occupato quella posizione, al fine di ridurre gli sprechi e ricercare, ove possibile, eventuali posizioni per collocare i lavoratori divenuti, loro malgrado, INIDONEI TEMPORANEI, evitandogli il dramma dell’aspettativa, fino alla loro naturale guarigione.

 

     Un inspiegabile (!?)“muro di gomma” respinge ogni qualsivoglia tentativo abbia fatto questa O.S. di poter partecipare alla gestione e alla risoluzione che le problematiche in questione esigono, in un’ottica quanto più ampia di assunzione di responsabilità di tutte le componenti sindacali presenti nella nostra realtà lavorativa.

 

     La nostra ferrea determinazione è sorretta dalla forza che ci danno i lavoratori di ANM, nei confronti dei quali abbiamo assunto impegni ben precisi che intendiamo, fermamente, portare a termine: NON CI FERMEREMO DAVANTI A NULLA…!

 

     L’attuale fase di protesta si ferma all’impiego, simbolico, di poche unità, allo scopo di non bloccare il lavoro della Direzione, ma di fronte ad altri dinieghi non esiteremo ad utilizzare altre forme di rivendicazione.

LEGALITA’, TRASPARENZA, DEMOCRAZIA !!!

 

 

ANM E’ DEI LAVORATORI E DEI CITTADINI, NON DI  QUESTA INCAPACE DIRIGENZA!

Napoli, 6 novembre 2012                                                                                   

COORD. USB ANM

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni