Presidio della Cub davanti al municipio

 

26 maggio 2008 - Gazzetta di Reggio

 

Il sindacato trasporti protesta per la vertenza di Orfeo

 

Reggio Emilia -

 

 

 

 

Reggio E. - Il sindacato reggiano Cub trasporti metterà in atto, oggi pomeriggio a partire dalle 16, una protesta con presidio davanti alla sede del municipio di Reggio, in concomitanza con una seduta del consiglio comunale.

Il sindacato dei lavoratori dei trasporti pubblici invita tutti i lavoratori di Consorzio Orfeo e del gruppo Act che si trovino liberi dal servizio, a partecipare all’iniziativa.

La Cub trasporti esprime così «la decisa contrarietà a una mobilità che di fatto è un licenziamento collettivo», chiedendo «il rientro in Autolinee dell’Emilia di tutto il servizio sub-affidato, e la contemporanea ed immediata assunzione, con piena parità di diritti, di tutti i lavoratori di Orfeo».

Il 15 maggio scorso, infatti, secondo il sindacato Cub la ditta Seppi Autonoleggio, facente capo al Consorzio Orfeo che per conto di Transcoop bus gestisce parte del sub appalto del servizio urbano ed extraurbano, ha comunicato ufficialmente l’attivazione della procedura di mobilità per 12 autisti su 18, a partire dall’8 giugno prossimo.

«Da anni denunciamo - così si conclude una nota della Cub - le condizioni dello sfruttamento degli oltre 70 lavoratori di Orfeo e per questo abbiamo proposto un unico contratto aziendale che comprenda tutto quanto il gruppo Act».

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni