Argomento:

Salta l'incontro tra sindacati ed enti locali

25 aprile 2008 - Il Resto del Carlino

 

ACCORDO ATC-ACFT: SCATTANO GLI SCIOPERI

 

 

 

 

 

Ferrara - SALTA due ore prima dell’inizio l’incontro con Comune e Provincia sul progetto di aggregazione tra Atc e l’azienda di trasporto pubblico di Ferrara. I sindacati si arrabbiano e proclamano due diversi scioperi: il primo, dichiarato da Rdb-Cub e Sdl, sarà di 24 ore e si svolgerà il 9 maggio. Il secondo, di 4 ore, indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Faisa-Cisal, è convocato per il 19 maggio. L’incontro, che avrebbe dovuto svolgersi ieri pomeriggio a Palazzo Malvezzi, era stato fissato ad aprile su richiesta dei rappresentanti dei lavoratori che da marzo erano senza notizie sui progressi dell’alleanza con Acft. Gli assessori alla Mobilità di Provincia e Comune, Giacomo Venturi e Maurizio Zamboni, poco prima del summit hanno fatto sapere di non essere disponibili e hanno fissato una nuova data per l’incontro: il 9 maggio. «Non possiamo accettare questo atteggiamento», sbotta Daniele Galletti della Faisa-Cisal. I sindacati temono che i due soci pubblici di Atc vogliano «tenerli all’oscuro di tutto per metterli di fronte al fatto compiuto».

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni