Argomento:

SCIOPERO GENERALE DEL 23 OTTOBRE 2009

DOPO L'ACCORDO DEL 30 APRILE CHE HA SANCITO LA COMPLICITA’ FRA GOVERNO, PADRONATO E SINDACATI COLLABORAZIONISTI...

SCIOPERO GENERALE DEL 23 OTTOBRE 2009

E' L'OCCASIONE PER RIVENDICARE E PRETENDERE UN RINNOVO CONTRATTUALE NELL'INTERESSE DEI LAVORATORI!!!

 

L'accordo del 30 aprile sul piano economico non ha tenuto conto della crisi dei stipendi dei lavoratori del trasporto pubblico, tanto meno dei giovani più volte penalizzati. Come se ciò non bastasse ha assunto in pieno la riforma della contrattazione (siglata il 20 gennaio di quest'anno) sancendo la complicità fra padronato e sindacati collaborazionisti, In cambio ................

 

·                     dal 3 settembre continua una  “trattativa” tutta improntata sulle richieste delle aziende: Riallineamento alle 39 ore; saturazione dell'orario di lavoro; obbligo dello straordinario; revisione istituti delle indennità; revisione dell'istituto della malattia;

 

·                     nonostante la  grave e lunga crisi economica dovrebbe essere un motivo in più per offrire ai cittadini un reale servizio pubblico di trasporto che risponda maggiormente alle necessità collettive, non c'è traccia alcuna di rilancio e potenziamento.  Al contrario  il settore il TPL viene considerato una “vacca da mungere”  da cui trarre profitti tagliando e riducendo le già insufficienti politiche sociali nel settore...come se non bastasse si torna a parlare  insistentemente di aumento dell'età pensionabile;

 

·                     milioni di italiani già vivono stabilmente nella totale precarietà; non possiamo permettere di trascinare in questa situazione anche i lavoratori del Tpl mentre fior di milioni si gettano in aiuto di banche, banchieri, speculatori ed evasori attraverso la vergognosa  riproposizione dello Scudo  fiscale.

 

Lo sciopero generale del 23 ottobre indetto dal Patto di Base è  una grande occasione per dimostrare la contrarietà a queste politiche sul lavoro.

 

ALLA CRISI ECONOMICA CHE SI VUOL FAR PAGARE AI LAVORATORI ,

 AI SETTORI SOCIALI PIÙ DEBOLI, CONTRO L’ATTACCO AL CONTRATTO NAZIONALE, CONTRO IL TENTATIVO IN CORSO DI RENDERE I LAVORATORI ANCORA PIÙ SUBORDINATI AI DESTINI DELLE AZIENDE.

 

SCIOPERO GENERALE

Venerdì 23 ottobre 2009 - INTERA GIORNATA

 

MANIFESTAZIONE NAZIONALE  ORE 10.00 Roma

DA PIAZZA DELLA REPUBBLICA  A  S. GIOVANNI

LAVORO - SALARIO – DIRITTI – DIGNITA’- REDDITO GARANTITO

 

Roma 20 ottobre 2009

SdL intercategoriale

Via Laurentina 185 –00142 Roma

Tel 06 59640004 - fax 06 54070448

segreterianazionale@sdlintercategoriale.it

RdB Trasporti

Camporese 118 -30173 Mestre – VE

tel./fax 0415312250

info@venezia.rdbcub.it

Cobas lavoro privato

V.le Manzoni 55- 00185 Roma

Tel 0677591926 fax 055718803060

cobaslavoroprivato@cobas.it

CUB

Via Lombardia 20 – 20131 Milano

tel. 0270631804 fax 0270602409

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni