Argomento:

STORICA SENTENZA A TRIESTE DEL GIUDICE DEL LAVORO

Confederazione Unitaria di Base

Federazione Trasporti

 

delle Rappresentanze Sindacali di Base

Trieste -

 

 

 

- DOTT. SSA A. MULTARI, CHE IN DATA 21.04.08, CONDANNA PER LA DECIMA VOLTA IL

 

COMPORTAMENTO ANTISINDACALE

 

DELLA TRIESTE TRASPORTI S.p.A. e

 

1°) ACCOGLIE la richiesta del Sindacato, in quanto il ricorso al Giudice è completamente fondato;

 

2°) RESPINGE il tentativo di T.T.Spa, di annullare il ricorso per difetto di legittimazione sindacale;

 

3°) RIAFFERMA quanto già deciso in una sua precedente Ordinanza, avversa a T. T. spa;

 

4°) CONFERMA che R.D.B. è un’ Organizzazione Sindacale maggiormente rappresentativa e di rilevanza su tutto il territorio nazionale;

 

5°) RIBADISCE il diritto di R.D.B. a tutelare i lavoratori anche con il ricorso al Tribunale del Lavoro;

 

6°) AFFERMA che R.D.B. può continuare ad esercitare il diritto di assemblea all’ interno dell’ Azienda;

 

7°) RITIENE ILLEGGITTIMA E PERSISTENTE LA CONDOTTA DELLA SOCIETA’;

 

8°) ACCERTA LA CONDOTTA ANTISINDACALE della Trieste Trasporti SpA che - nonostante le ripetute richieste di R.D.B. e le precise indicazioni ricevute dall’A.S.L. Medicina del lavoro – non ha messo a disposizione dei lavoratori, un luogo idoneo e sicuro, per lo svolgimento delle assemblee, come invece previsto dalla Legge 300/70 e così facendo ha leso un diritto precipuo dell’Organizzazione Sindacale;

 

9°) CONDANNA T.T. spa a fornire luoghi idonei, per lo svolgimento delle future assemblee;

 

10°) CONDANNA T.T. spa a rimborsare al Sindacato di base, tutte le spese sostenute in giudizio;

 

11°) DISPONE che la copia della sentenza di condanna, venga affissa per 15 giorni nelle bacheche aziendali;

 

Il Sindacato di Base si dichiara soddisfatto del pronunciamento del Giudice che con quindici pagine di Ordinanza, ha respinto totalmente le pretese di T. T. spa, ha condannato la Società di trasporto triestina e ha confermato la correttezza dell’attività svolta da R.d.B.

 

 

 

Tenuto conto delle fuorvianti dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dalla Direzione di T. T. spa, il Sindacato di Base auspica che questa nuova pesante censura, nei confronti dei Dirigenti di T. T. spa, possa contribuire allo sviluppo di un approccio più incisivo degli Interlocutori istituzionali, che sono preposti a vigilare sulla corretta applicazione delle norme legislative e contrattuali, all’ interno dell’Azienda.

 

 

 

Trieste, 28.04.08 C.U.B. FEDERAZIONE R.D.B. TRASPORTI

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni