Argomento:

Tessera, protesta rinviata di mezz'ora per l'atterraggio dell'aereo da Roma

10 giugno 2008 - La Nuova Venezia

 

Venezia -

 

 

 

 

MESTRE - Protesta rinviata di mezz’ora per non intralciare l’arrivo al Marco Polo del presidente della Repubblica. Oggi all’aeroporto di Tessera incrociano le braccia i dipendenti di Sav, Gh, e Save aderenti al sindacato Cub Trasporti per l’intera giornata, con il rispetto delle fasce di legge tra le 7 e le 10 del mattino e tra le 18 e le 32. I dipendenti di Aviapartner si fermano invece quattro ore dalle 10 alle 14, con una manifestazione/presidio all’ingresso dell’aerostazione. «Per il concomitante arrivo del presidente Napolitano ci è stato chiesto di rinviare l’avvio della manifestazione di mezz’ora, potremo partire dalle 10.30», spiega Giampietro Antonini del sindacato Cub che ieri ha anche contestato, con una lettera alla commissione di garanzia sugli scioperi, una delle società, la Gh, per l’alto numero di lavoratori precettati e la mancata indicazione dei voli da servire.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni