TRASPORTO PUBBLICO: ANCORA UN ACCORDO INFAME!!!

Nazionale -

dopo un attesa di 5 anni per mancato rinnovo contrattuale - il 26 aprile, le solite 5 organizzazioni sindacali COMPLICI DEL GOVERNO E DEGLI IMPRENDITORI, hanno sottoscritto UN ACCORDO NAZIONALE che entra in vigore il 1° maggio e liquida gli autoferrotranvieri italiani con 2 / 3 CAFFÈ ALLA SETTIMANA ovvero:

 

IMPORTO UNA TANTUM DI 700 EURO LORDE IN DUE RATE relativo agli anni 2009 – 2010 – 2011,

al netto:

490 € al parametro 175 (in due rate da 245 euro)

440€ al parametro 158 (in due rate da 220 euro)

390€ al parametro 140 (in due rate da 195 euro)

IN CAMBIO LE AZIENDE HANNO OTTENUTO DALLE OO.SS. FIRMATARIE:

 

  • RISARCIMENTO DANNI PER COLPA DEL DIPENDENTE: a differenza di quanto previsto dalla Normativa di Legge trattenuta in busta paga del 5% mensile cumulabile per ogni danno ( 5% + 5% + 5% … ) fino ad un quinto dello stipendio fino ad un massimo di 4.000 €
  • VIDEO SORVRGLIANZA: a differenza di quanto previsto dalla Normativa di Legge telecamere a bordo ( ma non le cabine protette )
  • TUTELA LEGALE DEI LAVORATORI:copertura delle spese assicurative ripartite tra lavoratori e azienda in caso di aggressione o di procedimento penale
  • ASSISTENZA AI FAMIGLIARI CON DISABILITA’:a differenza di quanto è previsto dalla Normativa di Legge assenza dal lavoro con preavviso di 40 giorni – limitazioni in caso di eccessivo numero di richieste – cambio data con preavviso di 24 ore
  • PERDITA DELLA PATENTE E/O DEL C.Q.C.: viene conservato il posto di lavoro per 12 mesi – paga al 50% solo per i primi 6 mesi
  • EVASIONE TARIFFARIA: per i conducenti di linea, obbligo di controllo a vista

GLI AUTOFERROTRANVIERI NON SONO DEGLI ACCATTONI E NON CHIEDONO L’ELEMOSINA!

INVIA SUBITO LE DIMISSIONI AI SINDACATI COMPLICI ISCRIVITI E SOSTIENI LE INIZIATIVE DI USB


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni