23 marzo:sciopero riuscito, grande prova dei macchinisti ITP

AVANTI, IL PASSO E’ QUELLO GIUSTO

Milano -

Con un più che positivo dato reale di adesioni, il primo sciopero di 8 ore del PdM dell’ITP Milano a sostegno delle rivendicazioni della RSU è pienamente riuscito.

Mentre alcuni treni venivano soppressi ed il PdM comandato ai servizi garantiti emetteva gli M40 per la sostituzione, l’impianto lavorava a tutto campo in direzione opposta, mettendo in opera il peggior repertorio cui si potesse assistere; nonostante ciò, i pochi cedimenti e le poche defezioni non avevano il sopravvento sulla determinazione degli scioperanti e non bastavano certo ad oscurare un primo, grande risultato.

Il PdM ha risposto con grande dignità, non esitando ad un sacrificio personale per quelli che sono divenuti obiettivi primari ed irrinunciabili.

Una parte delle Organizzazioni Sindacali ha ritenuto di non partecipare o di chiamarsi fuori dalla lotta: la risposta del PdM dell’ITP gli ha dato inequivocabilmente torto.

 

Nel ringraziare tutti coloro che hanno aderito allo sciopero, e quelli che non potendo partecipare perchè fuori fascia hanno sostenuto l’agitazione, continuiamo più determinati di prima il nostro impegno per ottenere quanto ci spetta: dai 5 periodi ferie invernali alle abilitazioni, dal riequilibrio fra i turni alle rivendicazioni legate alla logistica.

 

Milano, 26.3.07

 

 

 

 

UILT – ORSA – CUB RSU 43

Lombardia PdM ITP Milano

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni