Altissima Adesione allo SCIOPERO

AUSILIARI alla SOSTA

dell’ATM di Milano

 

Milano -

Milano, 6 giugno 2006 ore 17,00

 

Adesione praticamente totale allo sciopero degli Ausiliari della Sosta, indetto da Fildiai-CILDI, A.L. COBAS-CUB Trasporti e SAMA-Confail, a sostegno della piattaforma contrattuale rivendicativa.

 

Contestualmente allo sciopero (dalle 9,30 alle 11,30 e dalle 15,00 alle 17,00) i lavoratori si sono riuniti in assemblea per fare il punto della vertenza.

 

Si tratta della seconda agitazione promossa dal sindacalismo di base ed autonomo alternativo di un settore di ATM fortemente penalizzato e precarizzato.

Infatti, il 18 maggio scorso più di 150 Ausiliari della sosta si erano riuniti davanti a Palazzo Marino per protestare contro il trattamento discriminatorio (gli Ausiliari sono senza diritti da quando il Sindaco di Milano Gabriele Albertini ha dato in appalto il servizio degli Ausiliari della sosta all’ATM) per poi sfilare massicciamente in corteo davanti alla direzione ATM di Foro Buonaparte.

 

I Lavoratori Ausiliari della Sosta, rivendicano il proprio diritto alla salute, alla sicurezza, ad un salario dignitoso e a un inquadramento adeguato alla loro reale mansione di: Ausiliari del Traffico.

 

Dopo l’ennesimo rifiuto della direzione ATM di trattare i temi di cui sopra, Gli Ausiliari, coadiuvati da Cildi, A.L.CoBas-Cub trasporti e Sama hanno deciso di continuare la lotta su più fronti:

 

• Avviare ricorsi legali contro ATM sull’inquadramento degli Ausiliari e a tutela dell’ambiente di lavoro e della salute (legge 626);

• “condizionare” il lavoro della RSU inserendo i temi della nostra piattaforma;

• Sostenere la vertenza con scioperi a scacchiera (meno danno ai lavoratori più danno all’azienda) che permettono di sostenere una vertenza anche per lungo tempo.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni