BASTA LAVORATORI INIDONEI …

USA E GETTA

UN GIUSTO MOTIVO PER SCIOPERARE SABATO 8 LUGLIO!!!

 

Roma -

Vengono al pettine i nodi prodotti dall’accordo sulla malattia, firmato dai sindacati concertativi, che consente oggi alle aziende ( la Trambus in testa) di procedere, oramai senza più ostacoli, a smantellare quei pochi diritti e quelle poche tutele che erano rimaste ai lavoratori autoferrotranviari.

Alla Trambus di Roma, in modo volgare si colpiscono gli inidonei che vengono costretti a rimanere a casa anziché essere collocati in altre mansioni; si prospettano le ferie come alternativa alla malattia o si procede all’aspettativa non retribuita per i lavoratori più gravi.

PER MOLTI, quindi, LA SCELTA E’ OBBLIGATA: continuare a guidare fino a che un malore li colga in servizio, come già accaduto ad un collega di Tor Vergata, con le gravissime conseguenze che questo può poteva provocare per sé e per gli altri.

HANNO OLTREPASSATO OGNI LIMITE,

DOBBIAMO FERMARLI !

Dobbiamo mobilitarci oggi per tutelare il domani di ognuno di noi che possa trovarsi in una disagiata condizione di salute.

DI GUIDA CI SI CONTINUERA’ AD AMMALARE

se non si migliorano le condizioni di lavoro;

se non si rivedono i ritmi di lavoro;

se non si interviene sulle cause strutturali che provocano stress e lavoratori usurati;

PER TUTELARE LA SALUTE BISOGNA

rivalutare la professionalità;

riconoscere, il mestiere, come attività usurante e non solo a parole;

garantire le ferie, per un giusto recupero psicofisico;

garantire un’equilibrata vita sociale e familiare.

CON QUESTI INTERVENTI SI PUO’ COMBATTERE

L’ INIDONEITA’ PRODOTTA DALLO STRESS PSICO-FISICO DI UN LAVORO USURANTE

DOBBIAMO REAGIRE !

BASTA LAVORATORI SCARICATI COME DEI VUOTI A PERDERE!!

PER QUESTO SABATO 8 LUGLIO E’ IMPORTANTE SCIOPERARE !

Dalle ore 9.30 alle 16.30 per l’esercizio navigazione/automobilistico e lavoratori turnisti officine Per l’intera giornata impiegati, impianti fissi, officine, distaccati Ve.La.

 

Venezia 29 giugno 2006

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni