Dolore e rabbia per l'assassinio di Nicole Lelli

Roma -

 

L’Unione Sindacale di Base si stringe intorno alla famiglia di Nicole, ennesima vittima di un’altra guerra che quotidianamente miete vittime tra le donne, di cui si parla troppo poco e male.

Un’altra giovane donna uccisa  a Roma per mano di chi, sostenendo di amarla, ne rivendicava in realtà esclusivamente il diritto di possesso totale. I fatti di ieri hanno scosso tutta l’Organizzazione di cui Gianni, papà di Nicole, fa parte attivamente come delegato del Co.Tra.L.. Esprimiamo a Gianni e a tutta la famiglia di Nicole il nostro cordoglio e tutta la nostra vicinanza.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni