La Capitaneria stabilisce i nuovi equipaggi: In 5 sulle motonavi

21 aprile 2007 - La Nuova Venezia

Venezia -

Venezia - Mentre è in calendario per il 29 giugno l’udienza al Tribunale del lavoro - su ricorso di Rdb Cub - sul ritorno o meno del sesto uomo a bordo delle motonavi, la Capitaneria di Porto ha emanato le nuove tabelle di armamento, che fissano a 5 il numero di membri d’equipaggio nelle motonavi, introducendo la figura del marinaio con mansioni sia di coperta che di macchina. «La disposizione è già in vigore», spiega Actv, «e stabilisce che l’equipaggio dev’essere composto da comandante, direttore di macchina, timoniere, marinaio e un marinaio abilitato alla doppia mansione, già formato in azienda. Per la Capitaneria, il sistema Ums ex-Iaq è del tutto rindondante rispetto alle esigenze di sicurezza e anche senza non sussuiste alcun obbligo di guardia in macchina».

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni